home En It Aut

Caratterizzazione Intelligente di Materiali Intelligenti

InCIMa è un progetto finanziato dal Fondo Europeo di sviluppo regional Interreg V-A Italia-Austria 2014-2020 (CUP: D92F16000540003).

Il principale obiettivo di InCIMa è la creazione di una piattaforma transfrontaliera delocalizzata per la sintesi e la caratterizzazione a livello nano, micro e macro di materiali funzionali intelligenti attraverso l’impiego di tecniche spettroscopiche avanzate, di imaging e mapping, che sfruttino una vasta gamma di radiazioni, dal lontano infrarosso ai raggi X duri, sia convenzionali che con luce di sincrotrone. La cooperazione si attuerà tramite la complementazione sinergica ed il rafforzamento di svariate tecniche analitiche e di sintesi ad oggi impiegate individualmente dai partner, per l’ottimizzazione di due tipologie di materiali:

  1. Schiume rigide di polimeri completamente naturali derivanti da prodotti secondari di lavorazione del legno, quali tannini e lignina, come potenziali nuovi materiali per l’edilizia verde (isolamento termico e acustico delle abitazioni), nonché per la purificazione delle acque da inquinanti appartenenti alla famiglia dei cosiddetti “inquinanti emergenti” (sistemi di filtraggio naturali).
  2. Metamateriali plasmonici da usare in un intervallo spettrale vhe si estenda dall’infrarosso fino all’ultravioletto, per applicazioni nel campo dei sensori di sostanze chimiche a bassa concentrazione, per la diagnostica ambientale e biomedica. L’ideale di integrare in un singolo materiale, quale le bio-schiume, capacità di assorbimento degli inquinanti e loro rilevazione sarà perseguito.

last update October 20, 2017, at 10:43 AM