Il sito web di Elettra - Sincrotrone Trieste S.C.p.A. utilizza i c.d. cookies tecnici di sessione, il cui impiego è funzionale alla navigazione nel nostro sito in maniera corretta e sicura.
I cookies tecnici di sessione utilizzati non pregiudicano la riservatezza della navigazione degli utenti, non consentendo l’acquisizione di dati personali identificativi dell’utente.
I cookies tecnici di sessione non vengono memorizzati in modo persistente, ma vengono cancellati una volta terminata la connessione al sito web di Elettra - Sincrotrone Trieste S.C.p.A.
Per maggiori informazioni vedi vedi questa pagina.
OK

Hercules 2020, la scuola di sincrotrone "on-line" al tempo del coronavirus

La scuola europea HERCULES: neutroni e radiazione di sincrotrone per la scienza, fondata nel 1991, si rivolge ai giovani che intendono utilizzare la radiazione di sincrotrone in campi come fisica, chimica e biologia. Elettra Sincrotrone Trieste partecipa ormai stabilmente all’organizzazione di questo evento, che gode di una solida reputazione a livello internazionale. Obiettivo principale della scuola è quello di formare una generazione di giovani ricercatori capace di sfruttare le eccezionali caratteristiche delle tecniche d’indagine sperimentale disponibili nei sincrotroni. Una delle caratteristiche di HERCULES sono le visite settimanali in diversi centri di ricerca europei, tra cui Elettra, dove si svolgono lezioni ed esercitazioni pratiche. 
Quest’anno l’emergenza coronavirus ha costretto gli organizzatori della scuola a modificare pesantemente il programma, al fine di consentire agli studenti di tornare nei propri paesi d’origine, prima che venissero imposte limitazioni alla mobilità delle persone.

Studenti e docenti online


La scuola è perciò continuata in modalità videoconferenza, al fine di permettere agli studenti di seguire le lezioni da casa, al sicuro. Purtroppo, è stato necessario annullare la visita presso il laboratorio Elettra-Sincrotrone Trieste. Dato che Elettra e FERMI non hanno potuto accogliere gli attesi ospiti, la visita degli studenti è avvenuta in modo virtuale, attraverso una serie di lezioni e incontri in teleconferenza. Sorprendentemente, questo modalità ha consentito di raggiungere un’audience più ampia, più di cinquantacinque studenti, invece dei venti solitamente previsti.
Gli studenti di HERCULES hanno inoltre potuto partecipare a incontri one-to-one in videoconferenza con i ricercatori di Elettra e FERMI.
 

Poter interagire con un esperto ha permesso agli studenti di definire con grande precisione le caratteristiche del proprio progetto sperimentale, aumentando di molto le possibilità che questo sia selezionato e realizzato in futuro. Non a caso queste opportunità d’incontro ricevono ogni anno dagli studenti un grande apprezzamento, motivo di grande soddisfazione che incoraggia gli organizzatori a proseguire in questa direzione.
Nonostante il periodo critico e le grandi difficoltà logistiche, gli organizzatori hanno condotto con grande piacere questa esperienza formativa e contano di incontrare gli studenti in un futuro non lontano, quando potranno finalmente venire ad Elettra e FERMI come utenti o, perché no, come colleghi.

 

Studenti e docenti online

 






 

Ultima modifica il Mercoledì, 01 Aprile 2020 16:22