Il workshop 'BatSynch: The battery challenge at synchrotrons' parte dei XXVIII Users' Meeting


001_Conferenza_BatSyncph_Goina
004_Conferenza_BatSyncph_Goina
021_Conferenza_BatSyncph_Goina
050_Conferenza_BatSyncph_Goina
078_Conferenza_BatSyncph_Goina
092_Conferenza_BatSyncph_Goina
100_Conferenza_BatSyncph_MGoina
101_Conferenza_BatSyncph_Goina
117_Conferenza_BatSyncph_Goina
123_Conferenza_BatSyncph_Goina
01/10 
start stop bwd fwd

 
Nell'ambito del XXVIII Elettra Users' Meeting, il 29-30 novembre 2023 si è tenuto il workshop “BatSynch" presso l'Adriatico Guesthouse - ICTP di Trieste.
Il workshop BatSynch, acronimo di "The battery challenge at synchrotrons", mira a riunire gli scienziati impegnati nell'innovazione e nello sviluppo delle batterie.
Il campo della ricerca sulle batterie agli ioni ricaricabili è in rapida espansione, grazie ai notevoli investimenti internazionali sia nel settore scientifico che in quello industriale. I ricercatori di tutto il mondo stanno dedicando sforzi significativi per esplorare e creare materiali e dispositivi energetici durevoli, affidabili, economici ed ecologicamente sostenibili. In questo contesto, le avanzate tecniche di analisi di imaging, spettroscopia e diffrazione a raggi X offerte dalle sorgenti di sincrotrone possono fornire preziose informazioni sulla morfologia, la chimica e le caratteristiche strutturali che non sono facilmente ottenibili con i tradizionali metodi di laboratorio.
Circa 100 partecipanti hanno preso parte al workshop di persona, mentre circa 25 si sono uniti a distanza. L'evento ha visto la partecipazione di 15 relatori invitati, rinomati esperti nel campo delle batterie, che hanno presentato risultati di ricerca all'avanguardia. Tra gli abstract presentati, principalmente da giovani ricercatori e studenti, quattro sono stati scelti per la presentazione orale, mentre i restanti 14 sono stati esposti durante una sessione di poster.
BatSynch ha ricevuto una risposta positiva dai partecipanti, evidente nelle vivaci discussioni scientifiche che si sono svolte durante le sessioni, le pause caffè, le presentazioni dei poster e la cena sociale. Nel complesso, il workshop ha evidenziato i recenti risultati ottenuti con approcci basati su sincrotroni e ha offerto spunti per le prospettive future, in particolare per quanto riguarda le linee di luce di laser a elettroni liberi a raggi X morbidi (FEL).
Questo sforzo di divulgazione è stato di importanza strategica per Elettra-Sincrotrone Trieste, con l'obiettivo di attrarre nuovi utenti coinvolti nella ricerca sulle batterie ioniche e rafforzare l'impatto della nostra infrastruttura di ricerca nello sviluppo delle batterie ioniche.

 
 
 
Ultima modifica il Lunedì, 04 Dicembre 2023 15:04