Il sito web di Elettra - Sincrotrone Trieste S.C.p.A. utilizza i c.d. cookies tecnici di sessione, il cui impiego è funzionale alla navigazione nel nostro sito in maniera corretta e sicura.
I cookies tecnici di sessione utilizzati non pregiudicano la riservatezza della navigazione degli utenti, non consentendo l’acquisizione di dati personali identificativi dell’utente.
I cookies tecnici di sessione non vengono memorizzati in modo persistente, ma vengono cancellati una volta terminata la connessione al sito web di Elettra - Sincrotrone Trieste S.C.p.A.
Per maggiori informazioni vedi vedi questa pagina.
OK

Progetto Internazionale MIUR NFFA (Nanoscience Foundries and Fine Analysis)

Nanoscience Foundries & Fine Analysis (NFFA) - Trieste è un’infrastruttura di ricerca aperta all’utenza esterna dove è possibile effettuare esperimenti nel settore delle nanoscienze che comportano la crescita, la caratterizzazione e la spettroscopia avanzata dei materiali utilizzando la radiazione di sincrotrone ed il laser a elettroni liberi.

Il portale NFFA-Trieste (www.trieste.nffa.eu) è operativo dal 2015, per utenti nazionali e internazionali.

NFFA-Trieste è la prima struttura per le nanoscienze ad accesso libero che integra laboratori di fabbricazione e manipolazione a risoluzione atomica dei materiali (nanofoundries) con l’analisi fine della materia disponibile presso le infrastrutture analitiche.
Il progetto offre quindi strumenti off-line per la crescita (PLD, MBE, PVD) e per la caratterizzazione (STM, XPS, MOKE, SEM, XRD) di nanostrutture ed è integrato con le tecniche di spettroscopia delle presso Elettra (ARPES, Spin-ARPES, XPS, XMCD, XAS in ultra-alto vuoto, XAS a pressione ambientale). APE beamline
Inoltre, dal 2018 gli utenti possono richiedere l'utilizzo del laboratorio SPRINT, dove sorgenti laser sono usate per la spettroscopia di fotoemissione risolta nel tempo e per la misura della polarizzazione di spin.

L'accesso degli utenti è regolato da un sistema di peer-review internazionale, che prende in considerazione progetti che coinvolgono l’utilizzo integrato di diverse tecniche nel campo delle nanoscienze. Non ci sono termini di scadenza e le proposte vengono accettate e valutate senza interruzione.

NFFA-Trieste è un Progetto Internazionale finanziato dal MIUR e gestito in sinergia tra Elettra-Sincrotrone Trieste e CNR-IOM (Istituto Officina dei Materiali, Trieste), con responsabile scientifico il Prof. Giorgio Rossi (Università di Milano e CNR-IOM).

Altri Organismi e Soggetti Coinvolti

NFFA-Trieste rappresenta il Design Study di NFFA-Europe (www.nffa.eu), un progetto H2020 coordinato dal CNR-IOM, che fornisce accesso transnazionale a un’infrastruttura nel settore delle nanoscienze distribuita a livello europeo (più di 20 partner). In NFFA-Europe, come in NFFA-Trieste, nanofoundries sono co-locate presso infrastrutture di ricerca (sincrotroni, sorgenti di neutroni, FEL).

Obiettivi strategici

  • Offrire all'utenza un accesso integrato a infrastrutture avanzate, camere bianche, sonde a risoluzione atomica, e sorgenti di luce sia per scopi scientifici fondamentali sia per lo sviluppo di progetti di ricerca applicata.
  • Integrare le capacità di sintesi e crescita di materiali complessi (in situ) con la caratterizzazione e la spettroscopia.
  • Creare un sistema avanzato di gestione dei dati e dei metadati per le nanoscienze, e lo sviluppo di protocolli e gestione dei dati con caratteristiche FAIR e in prospettiva EOSC.
Ultima modifica il Venerdì, 19 Giugno 2020 16:48