Elettra-Sincrotrone Trieste S.C.p.A. website uses session cookies which are required for users to navigate appropriately and safely. Session cookies created by the Elettra-Sincrotrone Trieste S.C.p.A. website navigation do not affect users' privacy during their browsing experience on our website, as they do not entail processing their personal identification data. Session cookies are not permanently stored and indeed are cancelled when the connection to the Elettra-Sincrotrone Trieste S.C.p.A. website is terminated.
More info
OK

Nuclear power in post World War II Italy, research, culture and policy.


Giovedì 15 e venerdì 16 novembre, a partire dalle ore 9.30, si terrà a Trieste un convegno nazionale dal titolo “Il nucleare in Italia nel secondo dopoguerra. Ricerca, cultura, politica”.

Le due giornate culmineranno, venerdì 16 alle ore 15, con la tavola rotonda dal titolo “Il caso Ippolito: 50 anni di polemiche sul nucleare in Italia”, coordinata dal giornalista scientifico Fabio Pagan.
Il convegno è organizzato dalla Scuola dottorale in Scienze Umanistiche e da Elettra-Sincrotrone Trieste S.C.p.A. in collaborazione con il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università degli Studi di Trieste.
 
Comitato scientifico:
Guido Abbattista, Igor Londero, Carlo Rizzuto, Giuseppe Trebbi, Elisabetta Vezzosi, Anna Maria Vinci.
 
Sedi del convegno:
Giovedì 15: Sala conferenze del Museo Revoltella, Trieste, via Armando Diaz 27
Venerdì 16: Sala conferenze del Museo Sartorio, Trieste, Largo Papa Giovanni XXIII, 1

Sito del Convegno con Programma e Locandina
Comunicato Stampa

 

Last Updated on Thursday, 14 March 2013 11:33